CLICHE’

Tempo fa, ad uno dei soliti pranzi, parlavo col RRobe del fatto che sono pochi i nuovi manga “vecchia maniera”, scritti e disegnati, cioè, da una sola figura, ad essere veramente degni di nota.
A mio avviso, quando un fumetto di 220 pagine arriva al numero 44 e riesce ancora a catturarti da pagina 1 a pagina 220,e non solo, riesce anche a procurarti delle stillate emotive che vanno al di là di: “ooh, che grande spada che ha formato con la sua energia spirituale!” oppure di “ooh..che grande onda che ha formato con la sua energia spirituale!” o anche “ooh…che energia spirituale!” allora secondo me si tratta di uno di quelli degni di nota.
Specialmente quando nel fumetto in questione non ci sono nè onde energetiche, ne scimmie spaziali, nè tentacoli violentatori nè..incredibile…tette(che ormai sono pochi i fumetti giapponesi senza tette in grado di catturare la mia attenzione) ma solo ed esclusivamente..pirati…non solo, pirati mutanti!!!
Secondo me è andata così: Eichiro Oda decise di fare un fumetto, ha preso l’enciclopedia, ha passato in rassegna tutti i possibili miti e clichè giapponesi, ma ha scoperto che quello della scimmia l’avevano usato già in 20 cartoni e in 30 fumetti, quello della volpe in 220 fumetti, in 32 cartoni e in un cortometraggio, quello della bomba in tutti i cartoni, tutti i fumetti, Musashi in 30 cartoni, 20 fumetti e 2 pubblicità, il baseball gli fa schifo (supposizione, sennò metteva un pirata con la mazza da baseball) e i ninja gli stanno sulle palle (altra supposizione).
Poi gli cade un occhio sulla collezione degli x-men e l’altro sulla collezione dei Capitan Harlock.
Da lì il gioco è semplice, prendi Harlock, ridisegnane uno uguale (Shank) da usare come tributo e come motivatore per il protagonista.
Poi prendi gli x-men e mettili su una nave pirata.
E alla fine inventati una storia che vada avanti ad oltranza e rimanga una figata ogni settimana, e anche lì è semplice, con tutti i personaggi e le saghe degli x men che esistono…stai bene per un bel pò.
Non a tutti piace Harlock, non a tutti piacciono gli x-men, ma come dice J.D. di scrubs: “a tutti piacciono i pirati!”
Quindi lunga vita a Oda che ha sfanculato i clichè orientali e si è appropriato di quelli occidentali, che ha fatto un manga fighissimo che va avanti da una cifra di tempo e non smette di annoiare, e che è riuscito a fare il tutto senza mostrare mai una cazzo di tetta!!!

Advertisements

  1. Anonymous

    Ma ti sei bruciato il cervello?Eichiro Oda ha ripreso una leggenda giapponese per fare One Piece attandola al mondo dei pirati ed e’ stato gestito come autore dai redattori di Shonen Jump una testata che ha creato uno stile narrativo ben preciso!Gli autori in giappone sono semplici disegnatori, chi dirige le fila e’ il redattore! Sveglia e inizia a capire come si fanno i manga e come si muovono gli editori jap, parlare di cose che non si conoscono per sentito dire e’ da ignoranti…MasterJap

  2. Anonymous

    Ma cosa stai dicendo? Mica posso stare tutto il giorno su internet a seguire i tuoi deliri!!!!!Dato che sei bruciato di cervello e scrivi di cose che non conosci ti illustro io la situazione.Oda si e’ ispirato alla leggenda della scimmietta Monkey per la base del personaggio di Ruffy. Praticamente una quantita’ sterminata di manga vengono ideati sulla base della leggenda della scimmietta, tanto per citare Saiyuki, Dragon Ball, e tanti tanti altri, anche Osamu Tezuka disegno’ la sua personale storia della scimmietta.Dicevamo. Oda ha preso la leggenda di Monkey, poi vi ha fuso le atmosfere e i concetti espressi in uno dei videogames di maggior successo degli anni 80 ovvero il famosissimo (in Giappone) Wonderboy. I frutti “gam gam” altro non sono che i frutti che mangiava per potenziarsi anche il piccolo Wonderboy. Le atmosfere sono le stesse. Infarciamo tutto con lo stereotipo creato dalla redazione di Shonen Jump e ci troviamo infarcito un successo planetario talmente originale da aver creato simil “cloni” come Rave anche questo influenzato da Wonderboy.Caro Keison che non sai un piffero di roba giapponese, vedi di darti una calmata nel fare post ridicoli, prova a leggerti nei siti americani un po’ di interviste ad Oda e impara a seguire la rivista Shonen Jump in originale, ti accorgerai che ai giapponesi frega niente degli X Men e che hanno talmente tante leggende, credenze, suggestioni, videogames a cui ispirarsi che possono campare per secoli tranquilli di fare sempre serie originali anche se infarcite nello stesso cannovaccio!!MasterJap ti ha stroncato, vai da mamma a bere il latte dal biberon!!!

  3. Anonymous

    Ehi state calmi e zitti, tutti quanti!L’unico arcinemico di keison sono io, MisterJep! Diffidate dalle volgari imitazioni! Solo io possiedo il marchio NOC, “Nemesi di Origine Controllata” e fin dal 96, ottima annata per i supercriminali! Quindi caro MasterJap, torna a combattere contro i disegnatori di piselli sui caschi delle moto, e lascia combattere i grandi…e ora keison, torniamo a noi! Ho rapito i tuoi manga, se vuoi rivederli devi svelare la tua identità davanti a tutti! E non provare a fregarmi, o usero i miei poteri Spi-ciali!MasterJep

  4. Anonymous

    @Keison fai ridere i polli, non capisci niente di manga ma ci dedichi addirittura un intero intervento scrivendo che one piece e’ ispirato agli X men la tua ignoranza e’ fuori misura… fossi in te cambierei subito nazione e scapperei dall’italia hai fatto una figura da pecora…MasterJap

  5. keison

    @MisterJep: ahahahaha, sei il mio mito! e ho capito benissimo chi sei!! XDXD@MasterJap: figura da pecora? che figura fanno le pecore? ma che dici?!scappare dall’Italia? ma che dici?! ognuno ci vede quello che gli pare in sto cavolo de one piece, tu vedici le tue menate, io ci vedo gli X MEN, e comunque qua il discorso non è se ho ragione io o se hai ragione tu su one piece, ma il discorso è che one piece è uno dei manga più cazzuti che esista.E tu,dimostrando di saperne così tanto, non fai altro che dare ragione a me.

  6. KoTa

    Ma ‘sto idiota da dov’è uscito? -_-Cmq ti do pienamente ragione, OP lo ritengo il migliore manga che abbia mai letto, veramente fantastico, sia per la storia che per i disegni.MasterJap, prendere un nome da un personaggio mitologico non vuol dire prendere ispirazione da una leggenda.Torna a tirarti i pippotti sulla PS3 dai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...